Posts contrassegnato dai tag ‘vigliaccheria’

Vorrei dedicare un paio di minuti sulla finanziaria da 47 miliardi del “grande economista-che-sta-salvando-l’Italia-grazie-al-suo-rigore” Tremonti.

Intanto premetto che ogni volta in cui mi capita di sentire parlare Tremonti di economia capisco perché l’Italia economicamente va a rotoli. E mi sento un possibile candidato per il nobel in economia. Seconda premessa doverosa da fare è che quando lo Stato taglia i fondi ai servizi sta aumentando le tasse indirettamente al ceto medio e medio basso. Quando si taglia su sanità e pensioni, poi, si sta giocando sulla pelle delle persone.

Parliamo ora della cosiddetta finanziaria. Tagliare poco quest’anno, un altro poco il prossimo anno e lasciare al futuro governo la tegola del grosso della manovra, oltre che essere una mossa da completi irresponsabili e vigliacchi, ci mette in una pessima luce sul piano internazionale. Infatti va da sé che il commento di Standard & Poor’s viene implicitamente confermato mettendoci nelle fila dei paesi instabili politicamente tanto da non poter e saper mettere mano ai conti pubblici. Questo sicuramente lo pagheremo e ci esporrà alla speculazione. Insomma, una specie di incubo. Grazie Tremonti dopo 10 anni di bluff ci toccherà pagare il conto della tua politica scellerata.

Le soluzioni alternative? Ci sarebbero eccome e starebbero persino nel programma elettorale del Pdl: abolire le province. Senza licenziare nessuno si risparmierebbero 15 miliardi di euro per ogni anno da qui alla fine dei tempi e in 4 anni farebbero 60 miliardi di euro risparmiati senza tagliare 1 euro 1 di servizi ai cittadini.

Annunci