Bossi e i cimicioni

Pubblicato: gennaio 4, 2011 in articoli, manipolazione della realtà

Segnalo questo bel post del blog di Genchi che ci spiega come la mancata denuncia di Bossi del ritrovamento della cimice sia un reato: in quanto pubblico ufficiale ha il dovere di denunciare il reato.

In realtà credo che basterebbe molto meno per screditare completamente Bossi e compagnia bella: basterebbe notare come un ministro della Repubblica, che ha governato quasi 8 degli ultimi 10 anni, non abbia la minima fiducia delle istituzioni che lui ha contribuito a forgiare e sostenere e migliorare negli ultimi 15 anni. Infatti è alle istituzioni che doveva rivolgersi al dubbio che possano esistere/ritrovamento di strani arnesi. Non l’ha fatto quindi è un pessimo ministro e deve dimettersi. Se non l’ha fatto perché non ha fiducia nelle istituzioni vuol dire che non ha fiducia nel proprio lavoro e chi meglio può giudicare sé stesso se non lui? Quindi deve dimettersi. Se non l’ha fatto perché ha fiducia nel proprio lavoro e quindi probabilmente sa che da 15 anni sta distruggendo l’apparato della Giustizia in Italia allora si deve dimettere.

Insomma, un ministro che non rispetta nemmeno l’abc di uno stato di diritto non dovrebbe poter governare.

Che schifo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...